La Mostra dei “Quilt della Gioia” vuole dimostrare come, attraverso l’arte tessile del patchwork ,si possano trasformare piccoli pezzi di stoffa in racconti di vita.
Ogni partecipante a questo percorso, guidato da Marta Anzolla, terapeuta del colore e artista tessile, è stata stimolata ad usare ago, filo e stoffa in un modo molto personalizzato.

Entrando in contatto con le proprie emozioni e il proprio sentire, ognuno ha lasciato emergere la creatività e ha raccontato, blocco dopo blocco, la propria avventura, trasformandola in un quilt meravigliosamente unico.

Al percorso del Quilt della Gioia hanno partecipato alcuni negozi d’Italia,in particolare i quilt esposti fanno parte del gruppo Associazione Filomatto di Albano Laziale e alcuni del gruppo Il Granaio di Musile di Piave